Baffy

La storia di Baffy è una di quelle storie che fanno venire le lacrime agli occhi.

Trascorre le sue giornate a mangiare e sonnecchiare, tanto che è diventata leggermente sovrappeso.

Avrebbe bisogno di una famiglia tranquilla, disposta a ridarle indietro tutto quello che la vita le ha tolto: coccole, pappa, qualche passeggiata in compagnia.

È sterilizzata, vaccinata, sverminata.

Ha subito la rimozione parziale dei denti, ma mangia benissimo qualsiasi tipo di pappa.

Si trova in stallo in provincia di Venezia e si affida in tutto il nord – centro Italia

Come tutti i nostri cani proviene da Prijedor, in Bosnia, dove purtroppo la tutela degli animali è in mano a 4 volontari combattenti che non si lasciano spaventare dalle autorità fautrici della reclusione dei randagi e delle uccisioni all’interno del canile lager. La storia di Baffy comincia proprio davanti ai cancelli del canile di Kurevo, dove viene intravista da uno dei nostri volontari in ricognizione. Una cagnolina minuscola, visibilmente anziana, che allatta il suo unico cucciolo appena partorito, buttata come uno straccio vecchio in un angolo dell’asilo della morte, circondata da cani enormi affamati e stremati. La sua buona sorte ha voluto che quel giorno le guardie del canile credessero alla storia del volontario, venuto, a detta sua, a cercare proprio quella cagnolina, fuggita giorni prima dal giardino di casa sua. Pagato il riscatto, Baffy e la sua piccola Masha hanno raggiunto il rifugio, dove sono rimaste fino alla partenza per l’Italia. Baffy ha dato abbastanza, la sua vita di randagia è stata incredibilmente lunga e in Bosnia arrivare a quell’età per un cane della sua taglia è più di un miracolo: è forza, è coraggio, è tempra. Baffy non è giovane e non è bella, ma è piccola e molto buona. Trascorre le sue giornate a mangiare e sonnecchiare, tanto che è diventata leggermente sovrappeso. Avrebbe bisogno di una famiglia tranquilla, disposta a ridarle indietro tutto quello che la vita le ha tolto: coccole, pappa, qualche passeggiata in compagnia. È sterilizzata, vaccinata, sverminata. Ha subito la rimozione parziale dei denti, ma mangia benissimo qualsiasi tipo di pappa. Si trova in stallo in provincia di Venezia e si affida in tutto il nord – centro Italia, previo colloquio di Preaffido.

I cani e i gatti dell’associazione si trovano in Bosnia e in Italia e potranno essere adottati nel nord-centro Italia e in tutta Europa.

I cani verranno affidati vaccinati, microcchipati, sterilizzati e dotati di passaporto internazionale, previo controllo preaffido e compilazione questionario. Obbligo di sterilizzazione per i cuccioli.

I gatti verranno affidati con trivalente, antirabbica e sterilizzati, previo serio e scrupoloso colloquio di preaffido, solo in appartamento con finestre in sicurezza.

Se volete contribuire alla nostra causa:

  • regalare un vaccino
  • un passaporto,
  • un microchip,
  • una sterilizzazione
  • un vermifugo
  • un mese di affitto in santuario
  • un mese di pappa a uno di loro,
  • le cure necessarie per la loro sopravvivenza

il nostro riferimento è il seguente:

Bonifico bancario
Intestato a: PRIJEDOR EMERGENCY
IBAN: IT85P0503401621000000000884
Codice SWIFT: BAPPIT21Q16
Filiale: Milano Ag.25

PAYPAL:
Mail del conto: prijedoremergency@gmail.com

PostaPay:
Intestata a: BERNABE ELEONORA
Carta numero: 4023600903285775
Codice Fiscale: BRN LNR 82P55 A470O.

Per qualsiasi informazione contatta:

VALENTINA
valentina@prijedoremergency.it
+39 331 8257519

ELEONORA
eleonora@prijedoremergency.it
+39 392 6322959

Vi preghiamo una condivisione, un aiuto… guardateli…. vogliamo una piccola possibilità per loro! Ognuno di loro ha un nome, una storia, ma soprattutto un dolore nel cuore.

Storie a lieto fine

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

©2019 Prijedor Emergency Made and hosting with ❤️ by World Wide Management

WhatsApp
Invia con WhatsApp

or

Log in with your credentials

Forgot your details?